MESSAGGIO MUNICIPALE 8/14 CONCERNENTE L’ADOZIONE DELLA NUOVA CONVENZIONE CON IL COMUNE DI COLLINA D’ORO PER IL SERVIZIO DI POLIZIA

                                                                                                          23 settembre 2014

 

 

 

 

 

 

 

MESSAGGIO MUNICIPALE 8/14 CONCERNENTE L’ADOZIONE DELLA NUOVA CONVENZIONE CON IL COMUNE DI COLLINA D’ORO PER IL SERVIZIO DI POLIZIA

 

Signor Presidente,

Signori Consiglieri,

 Con il presente messaggio sottoponiamo alla vostra attenzione l’adozione della nuova convenzione con il Comune di Collina d’Oro in tema di prestazioni di polizia locale.

 La nuova Legge sulla polizia (LCPol), entrata in vigore nel marzo 2011, sancisce per i Comuni l’obbligo di disporre di un servizio di polizia locale, in forma diretta, tramite un proprio corpo, oppure indiretta, convenzionandosi con un Comune che dispone di un corpo di polizia strutturato, oppure con il Comune polo. Per l’adeguamento, la Legge concede un termine di tre anni dall’entrata in vigore del Regolamento del 27 giugno 2012.

 Il legislatore cantonale ha voluto permettere alle polizie comunali di mantenere la loro peculiarità, caratterizzata dalla conoscenza delle dinamiche locali, dalla capacità di rispondere prontamente alle richieste dei propri cittadini e dall’azione di prevenzione e di consulenza che tiene conto di tutte le fasce della popolazione, in stretta collaborazione con gli altri servizi comunali che operano in ambito sociale.

 La Legge votata dal Parlamento, che ha come scopo primario quello di favorire e migliorare il coordinamento delle attività di polizia tra Cantone e Comuni, introduce un principio fondamentale per quanto riguarda l’assunzione dei costi legati alla sicurezza pubblica: “i Comuni contribuiscono al finanziamento dei costi di sicurezza conseguenti l’assolvimento di compiti di polizia di loro competenza”. Un’importante assunzione di responsabilità e di competenze da parte degli enti locali, a beneficio del presidio del nostro territorio e della sicurezza per l’intera popolazione.

Il riassetto legislativo comporta un aumento degli oneri per il Comune strutturato, che rende di conseguenza inevitabile l’aggiornamento del costo pro-capite richiesto al singolo Comune aderente, in rapporto all’attuale convenzione forfettaria.

 Il nostro Comune fa parte della Regione III (polo di Lugano); per la determinazione del prezzo vanno considerati tutti i servizi forniti, l’analisi del territorio ed il rischio di intervento. A livello di territorio, Grancia si situa in una zona suburbana, dove il fabbisogno di agenti di polizia è di un agente ogni 750 abitanti (Grancia: 0.667 agente per 500 abitanti). I costi per la fascia suburbana si situano tra un minimo di Fr. 160.00 per abitante, ad un massimo di Fr. 240.00 per abitante. Il costo pattuito per il servizio risulta di Fr. 161.00 pro-capite.

 Il Municipio, nell’ambito delle trattative per l’allestimento della presente nuova convenzione, e quale parziale contropartita ai costi effettivi generati, ha inoltre ottenuto la garanzia di realizzare uno sportello di polizia presso la Casa comunale di Grancia (piano

 

- 2 -

 

 terreno). Le modalità di gestione, orari di apertura e quant’altro, saranno oggetto di un successivo accordo con il Municipio di Collina d’Oro.

 La convenzione in oggetto, per quanto riguarda l’assetto generale, è stata redatta in applicazione e consonanza di quanto previsto dalla Legge sulla collaborazione fra la polizia cantonale e le polizie comunali del 16 marzo 2001 (LCPol), nonché del relativo Regolamento del 1.luglio 2012.

In considerazione di quanto sopra esposto, il Municipio invita di conseguenza il Consiglio Comunale a voler risolvere:

 è approvata la convenzione per il servizio di polizia tra il Comune di Grancia ed il Comune di Collina d’Oro;

  1. la presente convenzione entra in vigore con l’approvazione del Consiglio di Stato;
  2. con l’entrata in vigore della presente convenzione, decade la convenzione 18 dicembre 2006 concernente il coordinamento del servizio di polizia del Comune di Collina d’Oro nella giurisdizione del Comune di Grancia.

 

                                                                                    Per il Municipio

                                              

                                                                Il Sindaco                         Il Segretario

                                                                Z.Kayar                            F.Nasoni

 

 

Vai all'inizio della pagina